Controllo del servizio di rete

Se il fornitore di energia/gestore di rete prescrive un ricevitore di controllo dell'ondulazione, leggere la sezione corrispondente delle nostre FAQ.

gestore della ricarica cFos su Smart Meter Gateway (SMGW)

È possibile utilizzare il Charging Manager cFos sull'interfaccia HAN di un gateway per contatori intelligenti. Secondo il BSI TR-03109-1, uno Smart Meter Gateway fornisce un'interfaccia trasparente dall'interfaccia HAN attraverso l'interfaccia WAN all'operatore di rete o al fornitore di energia. Ciò è regolamentato nell'HAF3 (3.4.2.3) e deve essere configurato di conseguenza dall'amministratore del gateway per smart meter (connessione tra EMT e CLS).

Il funzionamento dello Smart Meter Gateway richiede un certificato TLS da parte del Charging Manager cFos, che può essere caricato alla voce "Configurazione" del Charging Manager e selezionato per lo Smart Meter Gateway.

È inoltre necessario configurare l'indirizzo IP o l'URL con cui è possibile raggiungere il gateway Smart Meter nella rete domestica.

È ora possibile selezionare le seguenti funzioni:

  1. Il Charging Manager di cFos utilizza il gateway OCPP per collegare tutti gli EVSE configurati al backend OCPP del fornitore di energia tramite lo Smart Meter Gateway. In questo modo il fornitore di energia può vedere lo stato di tutti gli EVSE, registrare i processi di ricarica e fatturare la quantità di energia consumata. Anche gli EVSE cFos possono comunicare in questo modo (anche senza gateway) attraverso lo Smart Meter Gateway con il backend OCPP del fornitore di energia.
  2. In caso di carenza di energia, il fornitore di energia o il gestore della rete possono ridurre la potenza di connessione disponibile per il cFos Charging Manager.
  3. Il fornitore di energia può informare il Charging Manager di cFos dell'inizio e della fine delle tariffe, che possono essere prese in considerazione dagli EVSE e dagli utenti tramite le regole di ricarica.
  4. Il gestore della rete o il fornitore di energia possono gestire completamente l'impianto del cliente come amministratore.

Le funzioni 1. e 2. sono abilitate di conseguenza in "Configurazione".

L'API HTTP per gli operatori di rete e i fornitori di energia può impostare e interrogare le variabili del Charging Manager mediante 2 chiamate. Queste variabili possono essere prese in considerazione quando si configura la potenza della connessione domestica e la potenza massima dell'EVSE. Gli operatori di rete e i fornitori di energia sono liberi di definire i propri standard (indipendenti dal produttore) per l'assegnazione di queste variabili.

Esempio: Potenza di allacciamento dell'abitazione = 55000 * AVAIL / 100
Il gestore di rete imposta la variabile AVAIL su valori compresi tra 0-100 e può così regolare la potenza dell'impianto del cliente a scatti percentuali.

Esempio: TARIF
Il fornitore di energia imposta la variabile TARIF su 0 o 1 e informa il sistema con 0 che ora si applica la tariffa "normale" e con 1 che si applica una tariffa ridotta. Gli utenti del sistema possono quindi creare regole di ricarica che consentono loro di caricare l'auto solo a determinate tariffe o di caricare con una potenza di carica inferiore a determinate tariffe.

Figura Gestione della tariffazione del Grid-serving

API HTTP

Impostare una variabile

GET /cnf?cmd=set_cm_vars&name=n&val=v&clear=c
n è il nome della variabile, v è il suo valore.
clear è opzionale, con c=1 tutte le variabili esistenti vengono cancellate prima del reset.

curl -i -X GET --user admin:1234abcd 'http://localhost/cnf?cmd=set_cm_vars&name=var3&val=123' Linux
curl -i -X GET --user admin:1234abcd "http://localhost/cnf?cmd=set_cm_vars&name=var3&val=123" Windows

Impostare tutte le variabili

POST /cnf?cmd=set_cm_vars&clear=1
Il corpo del POST contiene un oggetto JSON con i nomi e i valori delle variabili, ad es.

{"vars": [{ "name": "var1", "expr": 1.5 }], { "name": "var2", "expr": 2 }] }
Cancellare tutte le variabili e impostare var1 a 1,5, var2 a 2 .

curl -i -X POST -d '{ "vars": [{ "name": "tarif", "expr": 1 }, { "name": "PWR", "expr": 70 }] }' --user admin:1234abcd 'http://localhost/cnf?cmd=set_cm_vars' Linux
curl -i -X POST -d "{ \"vars\": [{ \"name\": \"tarif\", \"expr\": 1 }, { \"name\": \"PWR\", \"expr\": 70 }] }" --user admin:1234abcd "http://localhost/cnf?cmd=set_cm_vars" Windows

Leggi tutte le variabili

GET /cnf?cmd=get_cm_vars
Restituisce un oggetto JSON corrispondente a set_cm_vars con tutte le variabili, le loro formule (o costanti) e i valori attualmente calcolati.

curl -i -X GET --user admin:1234abcd 'http://localhost/cnf?cmd=get_cm_vars Linux
curl -i -X GET --user admin:1234abcd "http://localhost/cnf?cmd=get_cm_vars Windows

È possibile accedere a questa API tramite lo Smart Meter Gateway senza ulteriore autenticazione, poiché lo Smart Meter Gateway se ne occupa già definendo le connessioni e l'autenticazione tramite certificati. Questa API può essere utilizzata dalla rete domestica tramite una password di amministratore.