Pagina iniziale

Screenshot documentazione del gestore di carica cFos - Pagina iniziale

La pagina iniziale fornisce una panoramica dei dispositivi impostati e alcuni dettagli importanti. Qui è possibile vedere anche lo stato dell'EVSE cFos.

Il primo blocco contiene la modalità del Charging Manager:
Gestione del carico, cioè regola attivamente la potenza di carica delle singole wallbox.
Osservare: Si limita a leggere lo stato di tutti i dispositivi senza intervenire. Vengono inoltre visualizzati la potenza di connessione dell'abitazione attualmente installata, il numero di dispositivi e il "tempo di ciclo". Indica (in millisecondi) il tempo necessario al Charging Manager per leggere e controllare tutti i dispositivi. Questo tempo dovrebbe essere di circa 3 secondi e non superare i 10 secondi.

Qui è possibile vedere lo stato attuale dell'EVSE cFos, ad esempio se un veicolo è collegato, la corrente di carica attuale e se il veicolo è in carica. Se sono stati configurati più utenti e quindi è necessario autenticare la ricarica, è possibile inserire un PIN per avviare il processo di ricarica.

Tutti i riquadri contengono il numero, il nome, la descrizione, l'indirizzo, l'ID dello slave e la designazione del tipo/numero di serie del dispositivo. Per le stazioni di ricarica, contiene lo stato attuale, se la ricarica è attivata, la potenza di ricarica massima, la potenza di ricarica attualmente prelevata, la potenza di ricarica attualmente impostata, l'utilizzo delle singole fasi e il totale dei kWh consumati.

Per i contatori, è possibile visualizzare i kWh prelevati o immessi, la potenza attuale e la corrente sulle fasi.

Se uno strumento è "appuntato" su una wallbox, non viene visualizzato come una piastrella a sé stante. Invece, il riquadro della wallbox mostra alcuni di questi valori e il simbolo del contatore appare nel titolo del riquadro per accedere facilmente alla configurazione del contatore. Se si attiva la casella di controllo "Mostra tutti i dispositivi", lo strumento viene visualizzato come un riquadro a sé stante, nonostante sia appuntato, così come tutti i dispositivi disattivati.

Un simbolo rosso nel titolo del riquadro indica che il Charging Manager non è in grado di comunicare con il dispositivo. In "Informazioni avanzate" è possibile visualizzare il numero di errori di comunicazione che si sono verificati finora, nonché il periodo di tempo in cui la comunicazione non ha funzionato. Gli errori sporadici non sono un problema. Tuttavia, dovrebbero durare solo pochi secondi. È consigliabile disattivare i dispositivi non utilizzati, poiché gli errori di comunicazione rallentano il Charging Manager a causa dei timeout.

Quando un'auto è collegata a un EVSE, appare un'icona:

Pulsante immagine "Sovrascrivi
"Sovrascrivere"

È possibile sovrascrivere quanto segue per la transazione in corso, ossia finché l'auto è collegata (casella di controllo spuntata):

  • Disattivare il caricamento
  • Sovrascrivere il limite di corrente di carica
  • Disattivazione delle regole di ricarica della wallbox
  • Disattivare le regole di caricamento degli utenti

Per la sovrascrittura può essere richiesto un PIN o un ID utente valido per la wallbox. Come amministratore, è possibile sovrascrivere tutti i valori dopo aver inserito la password.